Skip to main content

Ricerca sicura con Chrome

Per chi come me ha il pallino di effettuare ricerche sicure col proprio browser, evitando che chiunque possa leggere le mie chiavi di ricerca, ecco un piccolo ma importante consiglio:

Usate la ricerca sicura di google! (bonus: spiegherò anche come cercare con wikipedia in modo sicuro)

Il doodle natalizio non vi deve distrarre,
la cosa importante è vedere la scritta https verde in alto a sinistra!
Dopo il salto vedrete come fare!
Guida Google HTTPS
Abilitare la ricerca sicura (e criptare con SSL le vostre informazioni instradate attraverso l'HTTPS) su google Chrome è semplice:
  1. Aprite google Chrome
  2. Premete sul pulsante della chiave inglese
  3. Nella prima pagina andate su Search
  4. Premete Gestisci Motori di Ricerca
  5. Su Altri Motori di Ricerca inserite:
    • Nome: google SSL
    • Parola chiave: gssl
    • URLhttps://encrypted.google.com/search?{google:acceptedSuggestion}{google:originalQueryForSuggestion}sourceid=chrome&ie={inputEncoding}&q=%s
  6. Impostatelo come default (e cancellate quelli che non vi servono)
Ora quando cercherete qualcosa metterete un livello di sicurezza in più tra voi e chi potrebbe ascoltarvi!

Bonus: Wikipedia Sicura!
Pera abitare la consultazione sicura di wikipedia non dovrete far altro che ripercorrere i punti fino al 5 curandovi di mettere:
  • Nome: wikipedia SSL
  • Parola chiave: wssl
  • URL: https://secure.wikimedia.org/wikipedia/it/w/index.php?title=Special:Search&search=%s
Ecco come dovrebbe apparire la vostra pagina dei motori di ricerca
Ora potrete usare le parole chiavi indicate seguite da uno spazio e dal termine che volete, così facendo cercherete automaticamente dove vorrete, e in maniera sicura!

Fonti:

Comments

Popular posts from this blog

Oreo Etichetta

Oggi spieghiamo come leggere l'etichetta di un prodotto alimentare! visto che la nostra parte presissima per i pc ha rotto momentaneamente le scatole, è meglio tornare alle cose serie, ovvero cibo.


Eccoci di nuovo con i nostri oreo ( perdonate la nostra fissa per sti biscotti ma ci hanno scioccato abbastanza),però questa volta saremo più tecnici.
La confezione blu profondo ( come il film: vorrebbe far paura al consumatore forse ??!? ) sullo scaffale era attraente e le forti immagini ammalianti: non potevamo non commentarla!
Tralasciando le istruzioni d'uso particolari, in secondo luogo abbiamo notato la fantastica percentuale di cacao di cui si vanta grazie ad un bel punto esclamativo!
7% -.-
beh non sembra una gran cosa, tenendo conto che il biscotto si presenta di un colore scurissimo, quasi nero. Ma cosa da quel bel colore?? ( sempre se si possa considerare bello visto che è colore.. hem)
Ma per capire meglio è necessario leggere l'etichetta giusto?
Notiamo che l'ingredien…

Scrivere in cinese usando i pinyin sul Mac

Si avvisa la gentile clientela che questo post sarà ad alto tenore informatico livello utonto.

Per questo spero sarà utile a chi deve risolvere in modo facile il problema dello scrivere lettere latine pinyin (con i cosidetti toni).
Questo metodo inoltre sarà utile per scrivere la trascrizione in romaji di tutte le pronunce delle parole giapponesi (con gli allungamenti).
Mi dispiace affiancare questi due linguaggi che tanto meritano una trattazione separata per storia e uso attuale, però lo scopo del post è arrivare in velocità alla soluzione per chi scrive e legge solitamente in italiano col proprio mac, non per i linguisti...

Finalmente Notepad++ Plugin Manager x64

Arriva infine su windows il plugin manager a 64 bit di notepad++!


Vi siete trovati senza plugin quando per errore avete installato la versione a 64 bit del miglior editor open source di testo per windows?

Eravate rimasti sgomenti dal fatto che nell'installer il plugin manager non è più incluso?



Non sapevate più come indentare i vostri JSON e XML, come decodificare l'encoding delle URL o come confrontare in velocità due files?
Beh ecco a voi come ripristinare il plugin manager!