Skip to main content

Radiazioni a Tokio

Aggiornamento sulle condizioni post disastro nucleare in giappone relativamente al post di sabato 18 giugno 2011.
Scusate l'insistenza ma vorrei essere chiaro a tal proposito, spero di riprendere presto con nuovi articoli su altri temi, per ora voglio mostrarvi come sono messi nel lontano paese del sol levante.
Mappa delle radiazioni nell'area del kanto
Mappa aggiornata sulle radiazioni in Giappone
Dopo il salto alcune spiegazioni, news e le fonti.
Nella copia della mappa di apertura ho evidenziato in rosso le zone dove è avvenuta un'espansione delle radiazioni e ho segnato con un quadrato viola la posizione della città di Tokyo.
I dati sono quelli del ministero dell'educazione, cultura, sport, scienze e tecnologia assieme a quelli dei governi locali. Insomma i dati ufficiali del governo Giapponese.
Come è facile da capire c'è una veloce e costante espansione delle radiazioni nella zona del Kantō, si tratta in media di poco più di 0,1 millisievert, l'equivalente di 2 raggi allo sterno.

Sinceramente non so se è consigliabile un viaggio di 3/6 mesi a Tokyo...

Il te giapponese non è radioattivo (forse)
Nella  produttori di te della prefettura di shizuoka intanto si lamentano per i limiti di radioattività a loro avviso vessatori applicati sulle foglie essiccate, dicono che il limite a loro imposto non deve essere quello per il cibo (le foglie) ma quello per le bevante (il prodotto risultante): 500 Becquerel/Kilo.

Buone notizie:
Il reattore sperimentale di Monju è stato finalmente sgomberato (dopo quasi un anno) da alcuni macchinari caduti sul nocciolo. Entro il secondo trimestre dell'anno prossimo sarà possibile ripartire con la centrale, che pur non essendo economicamente conveniente, permette di sfruttare meglio il combustibile nucleare.

Fonti:

Comments

Popular posts from this blog

Oreo Etichetta

Oggi spieghiamo come leggere l'etichetta di un prodotto alimentare! visto che la nostra parte presissima per i pc ha rotto momentaneamente le scatole, è meglio tornare alle cose serie, ovvero cibo.


Eccoci di nuovo con i nostri oreo ( perdonate la nostra fissa per sti biscotti ma ci hanno scioccato abbastanza),però questa volta saremo più tecnici.
La confezione blu profondo ( come il film: vorrebbe far paura al consumatore forse ??!? ) sullo scaffale era attraente e le forti immagini ammalianti: non potevamo non commentarla!
Tralasciando le istruzioni d'uso particolari, in secondo luogo abbiamo notato la fantastica percentuale di cacao di cui si vanta grazie ad un bel punto esclamativo!
7% -.-
beh non sembra una gran cosa, tenendo conto che il biscotto si presenta di un colore scurissimo, quasi nero. Ma cosa da quel bel colore?? ( sempre se si possa considerare bello visto che è colore.. hem)
Ma per capire meglio è necessario leggere l'etichetta giusto?
Notiamo che l'ingredien…

Scrivere in cinese usando i pinyin sul Mac

Si avvisa la gentile clientela che questo post sarà ad alto tenore informatico livello utonto.

Per questo spero sarà utile a chi deve risolvere in modo facile il problema dello scrivere lettere latine pinyin (con i cosidetti toni).
Questo metodo inoltre sarà utile per scrivere la trascrizione in romaji di tutte le pronunce delle parole giapponesi (con gli allungamenti).
Mi dispiace affiancare questi due linguaggi che tanto meritano una trattazione separata per storia e uso attuale, però lo scopo del post è arrivare in velocità alla soluzione per chi scrive e legge solitamente in italiano col proprio mac, non per i linguisti...

Disinstallare Office 2011 Mac

Prodromo
Ecco una piccola guida sul come disinstallare dal vostro Mac (OSX 10.6.7) Office 2011!