Skip to main content

Giappone che vai, divieti che trovi

Avvertenze!
post spudoratamente copiato e tradotto dall'ottimo Tokyo Times!

Nel Giappone dei più sofisticati divertimenti, ma anche in quello dei semplici turisti, è risaputo il fatto che il turista (italiano e non) non è sempre ben accetto; un esempio ne è questa soapland dove tra trattamenti di pulizia vari (vedi prostitute) è possibile rilassarsi in tranquillità, se prima si presta attenzione al cartello all'ingresso:

Il cartello (che tiene lontani stranieri in 3 lingue: cinese, coreana, inglese), recita infatti:


Questo negozio è ad esclusivo uso di persone di nazionalità Giapponese.
Secondo voi è possibile mantenere lontani i poveri gaijin da queste bellezze vestite da cameriere senza difese alcune?
...secondo noi si.

Comunque la vera notizia del post che ho rubato è il fatto che da una recente statistica stilata dal ministero degli interni giapponese emerge che non sono pochi gli albergatori restii a offrire servizi agli stranieri:

Il 70% degli albergatori che non hanno avuto ospiti stranieri non desiderano averne in futuro. Il ministro degli interni ha indicato che tali servizi spesso vanno incontro a problemi linguistici e strutturali.
Se la statistica uscita giovedì indica che il 60% dei servizi alberghieri han ospitato stranieri, mentre la maggior parte dei rimanenti non vogliono neppure entrare nel business.

Insomma un risultato discordante dal continuo sforzo giapponese di incrementare il turismo, ma totalmente in linea con il pensiero dell'ex ministro del turismo e dei trasporti (precedentemente ministro dell'istruzione) Nariaki Nakayama che fu forzato a rassegnare le dimissioni a causa delle sue colte dichiarazioni: "i giapponesi sono un popolo omogeneo" (una frase totalmente infondata che nasce dalla propaganda di estrema destra della seconda guerra mondiale) oppure che "ai giapponesi gli stranieri non piacciono nè li desiderano".

Che dire? pliis visit aur cauntri?

Comments

Popular posts from this blog

Oreo Etichetta

Oggi spieghiamo come leggere l'etichetta di un prodotto alimentare! visto che la nostra parte presissima per i pc ha rotto momentaneamente le scatole, è meglio tornare alle cose serie, ovvero cibo.


Eccoci di nuovo con i nostri oreo ( perdonate la nostra fissa per sti biscotti ma ci hanno scioccato abbastanza),però questa volta saremo più tecnici.
La confezione blu profondo ( come il film: vorrebbe far paura al consumatore forse ??!? ) sullo scaffale era attraente e le forti immagini ammalianti: non potevamo non commentarla!
Tralasciando le istruzioni d'uso particolari, in secondo luogo abbiamo notato la fantastica percentuale di cacao di cui si vanta grazie ad un bel punto esclamativo!
7% -.-
beh non sembra una gran cosa, tenendo conto che il biscotto si presenta di un colore scurissimo, quasi nero. Ma cosa da quel bel colore?? ( sempre se si possa considerare bello visto che è colore.. hem)
Ma per capire meglio è necessario leggere l'etichetta giusto?
Notiamo che l'ingredien…

Scrivere in cinese usando i pinyin sul Mac

Si avvisa la gentile clientela che questo post sarà ad alto tenore informatico livello utonto.

Per questo spero sarà utile a chi deve risolvere in modo facile il problema dello scrivere lettere latine pinyin (con i cosidetti toni).
Questo metodo inoltre sarà utile per scrivere la trascrizione in romaji di tutte le pronunce delle parole giapponesi (con gli allungamenti).
Mi dispiace affiancare questi due linguaggi che tanto meritano una trattazione separata per storia e uso attuale, però lo scopo del post è arrivare in velocità alla soluzione per chi scrive e legge solitamente in italiano col proprio mac, non per i linguisti...

Finalmente Notepad++ Plugin Manager x64

Arriva infine su windows il plugin manager a 64 bit di notepad++!


Vi siete trovati senza plugin quando per errore avete installato la versione a 64 bit del miglior editor open source di testo per windows?

Eravate rimasti sgomenti dal fatto che nell'installer il plugin manager non è più incluso?



Non sapevate più come indentare i vostri JSON e XML, come decodificare l'encoding delle URL o come confrontare in velocità due files?
Beh ecco a voi come ripristinare il plugin manager!