Skip to main content

Petit-déjeuner à la Francaise

ovvero: Colazione alla Francese

(in francese fa più figo) 


Riprendendo da dove ci eravamo lasciati con il post sulla colazione all'italiana, volevo porvi questa domanda: Ma siamo solo noi a non fare colazioni da film?
Café au lait
Il café au lait andrebbe servito in tazza larga
La mia recente esperienza Avignonese mi ha fatto notare come la colazione alla francese sia molto simile alla nostra:
  • Il cappuccino è sostituito con il café au lait, con più caffè del latte macchiato e paragonabile al caffelatte.
  • La brioche alla crema è sostituita dal pain au chocolat, ovvero una splendida sfogliata soffice a base di burro tempestata di goccioloni di cioccolato fondente, o il croissant (clichè) che entra nell'immagine francese, o anche delle madeleine.
  • Infine si conclude con del succo di frutta, il jus d'oranges
Questa era la colazione tipica Avignonese, ma addentriamoci nei gustosi particolari del rituale mattutino dei nostri cugini francesi!

 

Questione di gusti

Anche se sembrano così affini, le colazioni italiane e francesi rivelano delle gran belle differenze!

 

Partendo dal caffè

I francesi amano bere un caffè molto lungo: prodotto con una notevole quantità di polvere, rendendo anche il ricco e caloroso espresso un caffè lungo all'americana per noi italiani. La mia recente esperienza di turismo francese in Italia mi ha fatto ripensare a quanto poco apprezzassi il caffè alla francese ad Avignone, tanto da farmi desiderare un caffè da Autogrill in Italia!

Passando per le brioches



Le sublimi brioches, sublimamente burrose, sono ricche di vero burro e disdegnano grassi vegetali. Inoltre un palato esercitato capisce anche che capita raramente di trovarne insaporite con aromi artificiali all'arancia o agli agrumi, strana abitudine a cui siamo abituati qui da noi in Italia. La minor quantità di zucchero inoltre, lascia maggiore espressione al gusto da lievito e da farina; una cosa che si può o meno aprezzare.
Consiglio: se andate in Francia non fermatevi a comprare le brioches dei supermercati, anche se le offerte sono allettanti e i prezzi bassi, la vera burrosità la trovate in una patisserie, imparate quando vale la pena di ingozzarsi di burro!

Saper scegliere

Ovviamente per i più golosi non mancavano vetrine colme di tartine di ogni sorta, come le mini tarte aux citron coperte di ariosa meringa leggermente caramellizzata in superficie, oppure le più sobrie crostatine alle nocciole, o i croissant da consumare rigorosamente vuoti, o le abbondanti crepes, ecc.

La "limonosa" Tarte aus citron con la meringa caramellizzata!
ps: se vi sentite in colpa, andate a visitare il Louvre per intero e consumate un pò di calorie!!!

Comments

  1. Hiya very nice web site!! Guy .. Beautiful .
    . Superb .. I will bookmark your blog and take the feeds also?
    I am satisfied to seek out so many useful information here in the publish,
    we'd like develop extra techniques on this regard, thanks for sharing. . . . . .

    my web-site social bookmarking service
    My webpage > social bookmark

    ReplyDelete
  2. Today, while I was at work, my sister stole my
    iphone and tested to see if it can survive a 25 foot drop, just so she can be a youtube sensation.

    My iPad is now broken and she has 83 views. I know this is completely
    off topic but I had to share it with someone!

    Have a look at my blog how to lose belly fat

    ReplyDelete
  3. Hey! I could have sworn I've been to this blog before but after reading through some of the post I realized it's new
    to me. Nonetheless, I'm definitely glad I found it and I'll be book-marking and checking back often!


    Also visit my web-site ... World Of Tanks Hack

    ReplyDelete
  4. When I originally commented I clicked the "Notify me when new comments are added" checkbox and now
    each time a comment is added I get three emails with the same comment.
    Is there any way you can remove people from that service?

    Thanks!

    My blog post :: Starcraft 2 Hack

    ReplyDelete
  5. I was curious if you ever thought of changing the structure of your website?
    Its very well written; I love what youve got to say.
    But maybe you could a little more in the way of content so people could connect with
    it better. Youve got an awful lot of text for only having 1 or
    two images. Maybe you could space it out better?


    Feel free to surf to my blog - HTTP://Www.picowiki.com

    ReplyDelete

Post a Comment

Popular posts from this blog

Oreo Etichetta

Oggi spieghiamo come leggere l'etichetta di un prodotto alimentare! visto che la nostra parte presissima per i pc ha rotto momentaneamente le scatole, è meglio tornare alle cose serie, ovvero cibo.


Eccoci di nuovo con i nostri oreo ( perdonate la nostra fissa per sti biscotti ma ci hanno scioccato abbastanza),però questa volta saremo più tecnici.
La confezione blu profondo ( come il film: vorrebbe far paura al consumatore forse ??!? ) sullo scaffale era attraente e le forti immagini ammalianti: non potevamo non commentarla!
Tralasciando le istruzioni d'uso particolari, in secondo luogo abbiamo notato la fantastica percentuale di cacao di cui si vanta grazie ad un bel punto esclamativo!
7% -.-
beh non sembra una gran cosa, tenendo conto che il biscotto si presenta di un colore scurissimo, quasi nero. Ma cosa da quel bel colore?? ( sempre se si possa considerare bello visto che è colore.. hem)
Ma per capire meglio è necessario leggere l'etichetta giusto?
Notiamo che l'ingredien…

Scrivere in cinese usando i pinyin sul Mac

Si avvisa la gentile clientela che questo post sarà ad alto tenore informatico livello utonto.

Per questo spero sarà utile a chi deve risolvere in modo facile il problema dello scrivere lettere latine pinyin (con i cosidetti toni).
Questo metodo inoltre sarà utile per scrivere la trascrizione in romaji di tutte le pronunce delle parole giapponesi (con gli allungamenti).
Mi dispiace affiancare questi due linguaggi che tanto meritano una trattazione separata per storia e uso attuale, però lo scopo del post è arrivare in velocità alla soluzione per chi scrive e legge solitamente in italiano col proprio mac, non per i linguisti...

Finalmente Notepad++ Plugin Manager x64

Arriva infine su windows il plugin manager a 64 bit di notepad++!


Vi siete trovati senza plugin quando per errore avete installato la versione a 64 bit del miglior editor open source di testo per windows?

Eravate rimasti sgomenti dal fatto che nell'installer il plugin manager non è più incluso?



Non sapevate più come indentare i vostri JSON e XML, come decodificare l'encoding delle URL o come confrontare in velocità due files?
Beh ecco a voi come ripristinare il plugin manager!