Skip to main content

La politica vuole l'Internet

Internet è pandemico. Per quanto stupido o intelligente sia l'uso che la gente ne fa, è indiscutibile che sia uno degli argomenti e dei mezzi principi della politica presente e si spera (in un crescendo) futura.


Il 6 luglio, l'AGCOM diventerà l'organo politico (i nominati sono pescati dalla camera e dal senato anche se sulla carta le Authority dovrebbero essere indipendenti) in grado di censurare (bloccando l'indirizzo IP o i nomi di dominio) in un paio di giorni qualunque contenuto riterrà opportuno, dalla pedo-pornografia al vostro video parodia di Justin Bieber con la canzone degli Skiantos.

Non vorrei aggiungere altro. Tutte le informazioni, per chi vuole leggerle, sono contenute nella delibera n° 668 2010 dell'AGCOM.
Ovviamente però voglio condividere con voi dell'altro (dopo il salto).

La scusa: la pirateria informatica
A mio avviso la cosa si presenta risibile dal punto di vista filosofico (ritengo che il procedimento della copia sia essenziale all'evoluzione del sapere umano), sono conscio però che è necessario addurre giustificazioni fisicamente comprensibili a timori metafisici, per questo vi invito a leggere le domande dell'avvocato Guido Scorza che espongono i problemi reali che manifestano l'inutilità prima e la pericolosità poi della scelta dell'agcom:

  • Economici
    • Gestire la mole di richieste necessiterà di risorse ingenti
    • Nessuno ha stimato quale sarà il ritorno di investimento dovuto all'abbattimento della pirateria
  • Giuridici
    • L'agenzia sembra non lavorare con gli organi fin'ora preposti a tali atti
    • L'agenzia sembrerebbe arrogarsi un potere di giudizio inappellabile, in disaccordo con la nostra costituzione
  • Amministrativi
    • L'inappellabilità e la nebulosità della delibera crea un'istituzione troppo poco trasparente
In questi momenti è possibile seguire la diretta. ACCATTATEVILLO!

Fonti

Comments

Popular posts from this blog

Oreo Etichetta

Oggi spieghiamo come leggere l'etichetta di un prodotto alimentare! visto che la nostra parte presissima per i pc ha rotto momentaneamente le scatole, è meglio tornare alle cose serie, ovvero cibo.


Eccoci di nuovo con i nostri oreo ( perdonate la nostra fissa per sti biscotti ma ci hanno scioccato abbastanza),però questa volta saremo più tecnici.
La confezione blu profondo ( come il film: vorrebbe far paura al consumatore forse ??!? ) sullo scaffale era attraente e le forti immagini ammalianti: non potevamo non commentarla!
Tralasciando le istruzioni d'uso particolari, in secondo luogo abbiamo notato la fantastica percentuale di cacao di cui si vanta grazie ad un bel punto esclamativo!
7% -.-
beh non sembra una gran cosa, tenendo conto che il biscotto si presenta di un colore scurissimo, quasi nero. Ma cosa da quel bel colore?? ( sempre se si possa considerare bello visto che è colore.. hem)
Ma per capire meglio è necessario leggere l'etichetta giusto?
Notiamo che l'ingredien…

Scrivere in cinese usando i pinyin sul Mac

Si avvisa la gentile clientela che questo post sarà ad alto tenore informatico livello utonto.

Per questo spero sarà utile a chi deve risolvere in modo facile il problema dello scrivere lettere latine pinyin (con i cosidetti toni).
Questo metodo inoltre sarà utile per scrivere la trascrizione in romaji di tutte le pronunce delle parole giapponesi (con gli allungamenti).
Mi dispiace affiancare questi due linguaggi che tanto meritano una trattazione separata per storia e uso attuale, però lo scopo del post è arrivare in velocità alla soluzione per chi scrive e legge solitamente in italiano col proprio mac, non per i linguisti...

Finalmente Notepad++ Plugin Manager x64

Arriva infine su windows il plugin manager a 64 bit di notepad++!


Vi siete trovati senza plugin quando per errore avete installato la versione a 64 bit del miglior editor open source di testo per windows?

Eravate rimasti sgomenti dal fatto che nell'installer il plugin manager non è più incluso?



Non sapevate più come indentare i vostri JSON e XML, come decodificare l'encoding delle URL o come confrontare in velocità due files?
Beh ecco a voi come ripristinare il plugin manager!