Skip to main content

Scrivere in cinese usando i pinyin sul Mac

Si avvisa la gentile clientela che questo post sarà ad alto tenore informatico livello utonto.

Per questo spero sarà utile a chi deve risolvere in modo facile il problema dello scrivere lettere latine pinyin (con i cosidetti toni).
Questo metodo inoltre sarà utile per scrivere la trascrizione in romaji di tutte le pronunce delle parole giapponesi (con gli allungamenti).
Mi dispiace affiancare questi due linguaggi che tanto meritano una trattazione separata per storia e uso attuale, però lo scopo del post è arrivare in velocità alla soluzione per chi scrive e legge solitamente in italiano col proprio mac, non per i linguisti...


Soluzione

I prodotti Apple sono da sempre la piattaforma e l'ambiente ideale per gli studiosi/scrittori in lingua in quanto da tempo oramai immemore (rimango vago solo per poter esser corretto dal qualcuno) è fornito di multilingua per la quasi totalità di applicazioni fornite incluse nel pacchetto base del sistema operativo.

Dovete sapere che queste lingue, oltre ad occuparvi spazio prezioso (da recuperare con monolingual se non avete problemi di dover leggere pagine in lingue a voi sconosciute), vi permettono di leggere e, se necessario, scrivere! Il tutto semplicemente andando nel pannello di controllo tra le impostazioni internazionali:
selezionando poi nella terza delle tre pagine di impostazione di internazionale la tastiera USA estesa (l'unica che purtroppo servirà al nostro scopo), e ricordandosi di abilitare la spunta Mostra il menu della tastiera nella barra di menu.
Infine selezionando via chiave o via grafica attraverso il layout di tastiera la stessa come la corrente per tutte le applicazioni (attenzione d'ora in poi tutta la tastiera sarà rimappata in americano).

scusate se è in giapponese ma avrei dovuto riavviare la sessione per ottenere la lingua italiana del menu
Ora tutto è pronto e predisposto, vediamo come usarlo...
Non servendo alcun programma particolare per questo test, ci basterà aprire lo standard TextEdit e scrivere la nostra lettera da annotare con il tono o con l'allungamento (o, perchè no, i doppi punti sulla u), dopodichè usare le seguenti chiavi per ottenere l'effetto desiderato.

basterà infine premere il nostro carattere per applicare il simbolo ad esso.
In quanto preferisco solitamente scrivere il carattere sul quale voglio applicare il simbolo, prima dello stesso, io personalmente uso la combinazione di tasti alt+shift+lettera desiderata.

Contro
  • Usando la tastiera USA è quantomai impossibile scrivere correttamente in italiano senza perder troppo tempo ad impararsela, è quindi un metodo per i più portati al cambiamento.
  • L'unico modo per usare questo metodo con efficacia è poter cambiare in velocità tra le varie mappature della tastiera, le chiavi di default sono alquanto ostiche, e le più comode sono tutte già occupate da open office o i vari programmi sui quali stiamo utilizzando il metodo di scrittura, chi ha in mente una buona chiave mi contatti subito.
  • Mi son ritrovato a scrivere sia usando OpenOffice che Firefox, in entrambi i caratteri creati con la tastiera usa estesa invalidano il correttore ortografico italiano e mi son ritrovato a doverlo disabilitare o ignorare.
  • Non è possibile come su linux o windows specificare una mappatura tastiera specifica per determinati programmi, ma non è per nulla un problema per me, per voi?
  • IL MAC NON HA IL GEORGIANO DI DEFAULT, MA E' POSSIBILE?
Pro
  • E' da ormai 3 anni che scrivo in giapponese sul mac e su linux, e devo dire che i bug diminuiscono ad ogni release; inizialmente spesso ero costretto a riavviare il servizio di scrittura automatica (per il giapponese chiamato kotoeri) in quanto tendente all'inceppamento cronico, ora però fila liscio come una saetta!
  • Ho imparato a scrivere in pinyin in 2 minuti.
Alla prossima, non ho voglia di correggere eventuali errori ortografici.

PS: per poter far visualizzare a tutti i caratteri speciali ho dovuto appesantire il post con un sacco di immagini, vergognatevi ed installate subito il supporto per i caratteri orientali!

UPDATE: avevo sbagliato l'ordine dei toni...

Comments

  1. grazie veramente utile!
    sapevo della tastiera USA e anche della combinazione, il problema è che non ricordavo assolutamente quali fossero le combinazioni giuste XD
    mi hai semplificato la vita per la tesina imminente.^^
    Ciao^^

    ReplyDelete

Post a Comment

Popular posts from this blog

Oreo Etichetta

Oggi spieghiamo come leggere l'etichetta di un prodotto alimentare! visto che la nostra parte presissima per i pc ha rotto momentaneamente le scatole, è meglio tornare alle cose serie, ovvero cibo.


Eccoci di nuovo con i nostri oreo ( perdonate la nostra fissa per sti biscotti ma ci hanno scioccato abbastanza),però questa volta saremo più tecnici.
La confezione blu profondo ( come il film: vorrebbe far paura al consumatore forse ??!? ) sullo scaffale era attraente e le forti immagini ammalianti: non potevamo non commentarla!
Tralasciando le istruzioni d'uso particolari, in secondo luogo abbiamo notato la fantastica percentuale di cacao di cui si vanta grazie ad un bel punto esclamativo!
7% -.-
beh non sembra una gran cosa, tenendo conto che il biscotto si presenta di un colore scurissimo, quasi nero. Ma cosa da quel bel colore?? ( sempre se si possa considerare bello visto che è colore.. hem)
Ma per capire meglio è necessario leggere l'etichetta giusto?
Notiamo che l'ingredien…

Finalmente Notepad++ Plugin Manager x64

Arriva infine su windows il plugin manager a 64 bit di notepad++!


Vi siete trovati senza plugin quando per errore avete installato la versione a 64 bit del miglior editor open source di testo per windows?

Eravate rimasti sgomenti dal fatto che nell'installer il plugin manager non è più incluso?



Non sapevate più come indentare i vostri JSON e XML, come decodificare l'encoding delle URL o come confrontare in velocità due files?
Beh ecco a voi come ripristinare il plugin manager!